All'interno della Rassegna LIBRI D'INVERNO, INCONTRI SOTTO L'ALBERO, organizzata dalle librerie CROCI e LIBRACCIO giovedì 16 dicembre 2010 Mario Sumiraschi e Giorgio Ginelli, terranno un incontro dal titolo IL FUTURO DEL PASSATO. LA PRIMA FANTASCIENZA.
Argomento principale sarà il rapporto tra narrativa e scienza nelle pagine della letteratura fantascientifica.
Una breve presentazione:

MARIO SUMIRASCHI
“Parlerò dell'inizio della SF, la sua definizione, il periodo di innovazione tecnologica, facendo un rapporto tra scienza-tecnologia con la  letteratura. Per cui parlando del bisogno di percorrere narrativamente le immaginazioni degli inizi Novecento ( anche quali scoperte scientifico-tecnologiche hanno influenzato gli scrittori ) per poi evolversi verso le forme sociologiche, ecologiche, politiche etc....
Portando esempi: citazioni da libri, saggi…

C'è una domanda di fondo: quali immaginazioni future? Esisteranno? o con la "fine della storia" ( ovvero il dominio del capitale e dominio del consumismo con gli effetti già evidenti ) l'immaginazione come progresso, alternativa, speranza spariranno? Un dato incontestabile e da sottolineare con forza è che la Science Fiction leggendo la realtà e ponendosi come costruttrice di futuri ipotetici diventa una cartina tornasole della realtà sociale. Queste domande e considerazioni sono quelle che mi hanno ispirato l'argomento per questo incontro”.

 

Saremo in due ad argomentare. Ci sarà anche Giorgio Ginelli, insegnante, scrittore, giornalista, esperto di scienza tecnologica che tratterà del periodo contemporaneo. Ecco la breve presentazione del suo intervento, che sarà corredato da immagini, via computer:

 

GIORGIO GINELLI

“Per la serata quello che vorrei fare è una puntualizzazione sulla Hard sf che è sempre esistita, e anzi tutto è nato da lì. Quello che si è evoluto è il rapporto tra autore-lettore: entrambi sono maturati. Inizialmente la sf è servita proprio da grimaldello per aprire lo scrigno della mente di chi la leggeva e allora serviva inventarsi macchinari fantastici, poi la scienza ha preso il sopravvento e il macchinario è transitato nel "possibile" e in alcuni casi sono divenuti realtà.

Esempi:

  • Aereo invisibile alle onde radar
  • Arma da difesa con corrente elettrica (Taser)
  • Televisione non invasiva all'interno del corpo umano (Body scanner)
  • Arma di distruzione di massa (Bomba atomica)
  • Clonazione rigenerazione di animali e piante
  • Clonazione umana rigenerazione del corpo umano
  • Ingegneria genetica generazione di nuovi animali e piante
  • Nuovo tipo di libro (Ipertesto)
  • Navigatore satellitare
  • Sottomarino
  • Sistemi esperti intelligenza artificiale
  • Telefono cellulare
  • Videochiamata

Oggi gli autori sono più preparati, anche perché lo sono i lettori … “

a Varese in via Como, 21 ( in fondo al cortile ) nella sede di INFORMAGIOVANI.

Per eventuali informazioni potete, oltre all'invio di email, telefonarmi al:
3409249080

&raqu [...]">Tweet