Scritti, impressioni, opinioni.

Tag: racconti Pagina 1 di 2

Trinacria Station

Trinacria Station, prossimamente

È in arrivo un altro progetto al quale ho lavorato negli ultimi tempi: Trinacria Station. Antologia della fantascienza siciliana. Si è trattato di camminare sulle orme tracciate da Gian Filippo Pizzo, l'Antologista per eccellenza della fantascienza italiana. Un progetto che era rimasto incompiuto a causa della sua prematura morte l'anno scorso. 

Il progetto consisteva in un'antologia di racconti di fantascienza scritti da autori siciliani, da presentare alla prima Italcon che si terrà a Catania, nei giorni 10 e 11 dicembre 2022 (trovate tutte le informazioni per iscrivervi alla pagina aetnaconvention.com).

La mia partecipazione era prevista solo come autore, e nei giorni in cui Gian Filippo è morto stavo lavorando al racconto con il quale adesso sono presente. Mi dispiace molto che non abbia potuto leggerlo.

Negli scorsi mesi ho completato il racconto per dovere di completezza, nella prospettiva magari di pubblicarlo altrove. L'ho recuperato definitivamente quando Silvio Sosio mi ha contattato dicendomi che, in omaggio a Gian Filippo, avrebbe voluto completare l'antologia, chiedendomi anche aiuto nella curatela finale.

Sono sempre stato pigro con la narrativa. Mi spiace non essere mai stato in grado di partecipare alle antologie di Gian Filippo, con il quale mi sono incrociato e ho chiacchierato spesso negli scorsi anni in varie convention e appuntamenti fantascientifici. I suoi volumi autentici punti di riferimento per tutti gli appassionati, e mi spiace esserci solo nell'ultima, in forza di un ritrovato interesse per la narrazione, stimolato proprio a suo tempo dal suo invito a esserci stavolta.

Ora vorrei essere chiaro. So che questa non è l'antologia che avrebbe fatto Gian Filippo, ma spero che ci si avvicini. L'editore Silvio Sosio, con l'accordo della famiglia ha recuperato dal suo PC i racconti fino a quel momento giunti, l'elenco dei partecipanti e l'accenno di introduzione che aveva scritto. Inoltre ha acquisito altri racconti per completare il quadro e chiesto a Franco Brambilla la bellissima copertina. Io ho curato la revisione e controllo dei racconti, aggiungendo una mia piccola nota dopo l'introduzione, purtroppo incompleta, e le biografie degli autori.

Insomma, penso di aver aggiunto ben poco al lavoro di Gian Filippo, che era in grande parte compiuto, ma quel poco che ho aggiunto porterà il libro alla vostra attenzione e (spero) lettura, anche in cartaceo.

Vi lascio con qualche informazione sul volume.

Trinacria Station. Antologia della fantascienza siciliana

 

L'antologia della fantascienza siciliana: da Capuana ai giorni nostri, un secolo di narrativa fantastica espressione di una grande e vitale tradizione.

 

Trinacria Station

Copertina di Franco Brambilla

La tradizione della fantascienza in Sicilia ha solide basi e ricchissime espressioni, che attraversano le generazioni e le province. Dai racconti fantascientifici di Luigi Capuana alle prime esperienze di fanzine, a Palermo con Astralia  proprio curata da Gian Filippo Pizzo  e Intercom fino alla più recente, catanese Fondazione SF. In questa antologia Gian Filippo Pizzo ha raccolto testi di quasi tutti i più riconosciuti autori dell'isola, residenti o emigrati. Ne viene fuori in quadro variegato che testimonia la ricchezza e la vitalità di un genere non sempre facile ma sempre affascinante.

IL CURATORE

 

Gian Filippo Pizzo (Palermo, 1951-Firenze 2021) si è occupato per oltre 40 anni di fantascienza e fantastico, in campo sia letterario che cinematografico, in qualità di saggista, recensore, editor e curatore di collane, organizzatore di eventi e cineforum, occasionalmente anche scrittore di racconti, ma sopratutto di apprezzatissimo curatore di antologie. Ne ha curato, anche in collaborazione, oltre venti. Questa è l'ultima a cui lavorato, senza riuscire a completarla portato via da un male contro cui combatteva da tempo. Tra le ultime vi sono Fantaetruria (Carmignani, 2019), Mogli pericolose (Watson, 2019) e Rizomi dal sole nascente (Kipple, 2020), Rapporti dal domani (Delos Digital, 2020). È stato coautore di dodici libri di saggistica  con cui ha vinto quattro Premi Italia  il più recente dei quali è la Guida ai narratori italiani del fantastico (Odoya, 2018)

INDICE DEL LIBRO

 

  • Gian Filippo Pizzo, Introduzione (incompiuta)
  • Luigi Capuana, Il primo maggio del dottor Piccottini
  • Luigi Capuana, La voluttà di creare
  • Bruno D'Agostino, Le urla della mente
  • Salvatore Schiavone, Rapporto sui risultati dell'operazione: Terra Nostra
  • Piero Schiavo Campo, Ritorno
  • Nino Martino, Capo Milazzo
  • Francesco Grasso, Il giorno del ponte
  • Emiliano Farinella, Non può piovere per sempre
  • Antonino Fazio, Empatia
  • Fabio F. Centamore, L'ampolla di hatrigluna
  • M. Caterina Mortillaro, Desolazione
  • Enrico Di Stefano, Stilbe
  • Claudio Chillemi, Il Quarto Livello
  • Mariano Equizzi, KORE
  • Ambra Stancampiano, Òbo
  • Emanuele Manco, Terraforming
  • Enrico Di Stefano, Breve storia della fantascienza siciliana

 

 

EDIZIONE EBOOK

Data di uscita: 13 december 2022

Editore: Delos Digital srl

Collana: Odissea Fantascienza n. 127

Pagine (stimate): 278

Formati: epub, kindle

Prezzo: Euro 4,99

Sito Ufficiale

 

 

La boutique degli incanti

La boutique degli incanti è in arrivo

Arriverà il 26 aprile 2022 nelle librerie e negli store online l'antologia La boutique degli incanti.

La collana che ospita il volume è Odissea Fantasy, da me curata, ma per l'occasione sarò solo autore, infatti il lavoro di selezione dei racconti e di curatela è stato svolto da Maurizio Cometto.

Partecipa infatti all'antologia con un racconto intitolato Roncisvalle, ispirato alla mitologia carolingia nella versione tramandata nella mia terra di origine, la Sicilia, dagli spettacoli dei pupi.

Si tratta della versione estesa di un racconto che presentai qualche anno fa al Premio Hypnos, ottenendo una menzione pur non vincendo. Quando l'anno scorso lessi sulla pagina Facebook di Maurizio della sua selezione di racconti di "realismo magico" ho pensato di recuperarlo e tornare a lavorarci sopra, perché ritenevo fosse ancora interessante proporlo ai lettori. 

I racconti

Nella lista dei racconti che vi propongo di seguito ci sono alcune mie conoscenze, autori che ho pubblicato nella mia collana. Ritengo che questo intreccio sia un bel sinonimo di vitalità editoriale.

Narvalo

 Giovanni Manzera

L’ultima estate del mondo

 Simonetta Olivo

Piccole storie futili

 Giuliano Cannoletta

Le assenze

 Flavio D’Ippolito

L’ultima finestra del cubo

 Silvia Treves

Veglia per il Ragnazzo

 Fabio Lastrucci

Quel che il mare restituisce

Davide Camparsi

La mia casa ideale

Consolata Lanza

Corteccia

Massimo Citi

L’ultimo Natale

 Raul Ciannella

La vacanza sogno di Edgar Moore

 Laura Scaramozzino

Roncisvalle

 Emanuele Manco

Italia

 Stefano Zampieri

Il Pagüss

 M. Caterina Mortillaro

Era tutto vigneti

 Giovanni De Feo

Contrada Foro Morto

 Angelo Marenzana

La macchia

 Fiorella Borin

Il rifugio lontano della memoria

 Matteo Pisaneschi

Tra il Lete e l’Eunoè

 Andrea Borla

Le verdi ali della morte

 Anna Maria Pierdomenico

Sott’acqua

 Alessandro Agnese

Vuoto

 Giulia Anna Gallo

Altro non vorrei dire, vi lascio alla quarta di copertina, che più che risolvere cosa sia questo "realismo magico", cerca di suscitare la curiosità dei lettori.

La quarta di copertina

Definire che cos’è il “realismo magico” non è semplice.
Ad esempio: ci sono l’horror, il fantasy e la fantascienza. Tutti li conosciamo. Hanno qualcosa del realismo magico, eppure non lo sono.
Poi c’è il weird. Se si guardassero in viso, sarebbe come se un unico volto si specchiasse. Il weird apparirebbe spaventato, il realismo magico, forse, distratto.
E se provassimo a frugare nelle immagini della sua memoria storica?
Troveremmo libri dalle pagine infinite. Tigri imprigionate in stanze che non esistono. Famiglie sterminate di ultracentenari. Messaggeri che si perdono nella lontananza. Distese di blatte, scarafaggi giganti. E tante altre situazioni così.
Come i ventidue bagliori che potrete scorgere, in giornate soleggiate eppure piovose, attraverso la vetrina della Boutique degli Incanti.

 

C'è anche su carta

L'antologia sarà disponibile sia in ebook che su carta. Pertanto se come scusa usavate la mancanza di uno o dell'altro formato, questa volta dovrete cercarne un'altra per non acquistarla.

La boutique degli incanti in ebook

La boutique degli incanti in cartaceo

 

 

 

 

 

Il nemico è arrivato

Il nemico, mio racconto di fantascienza inserito nella collana Futuro Presente di Delos Digital, curata da Giulia Abbate ed Elena Di Fazio, è da oggi disponibile su Amazon, Delos Store e tutti gli altri store online, che non elenco per brevità.

È un racconto di fantascienza sia militare che sociale. Il tema portante è l'immigrazione, al quale ho mescolato fonti diverse che mi piacerebbe esporvi, ma temo che possa anticiparvi troppo della trama e dei suoi colpi di scena. D'altra parte, io ho fatto la mia parte come meglio credo possibile, insieme alle editor e all'editore. Ora spetta a voi lettori giudicare se questo lavoro merita il vostro tempo e, detto pragmaticamente, i vostri soldi.

Io vi ringrazio sin da ora.

 

Il nemico

In guerra, l'arma più efficace è la parola.

Il nemico

Il nemico

Il nemico è un pezzente, un immigrato indesiderato e un po' patetico. Il nemico è un essere sconosciuto, incomprensibile e inutile. Il nemico va isolato, cacciato… a dirla tutta, va eliminato. Peccato che non sia così semplice. Dallo scrittore e saggista Emanuele Manco, una fantascienza militare attuale, problematica e, purtroppo, più vicina a noi di quanto vorremmo ammettere.

 

Il nemico è in arrivo

Il nemico è il mio nuovo racconto di fantascienza, del quale sono molto lieto di annunciarvi la prossima uscita. Sarà pubblicato nella collana Futuro Presente di Delos Digital, a cura di Giulia Abbate ed Elena Di Fazio, che ringrazio per avermi accolto.

Vi lascio allo strillo, la sinossi e la copertina. Altre notizie ve le darò a ridosso dell'uscita, entro questo mese di giugno.

Il nemico

In guerra, l'arma più efficace è la parola.

Il nemico

Il nemico

Il nemico è un pezzente, un immigrato indesiderato e un po' patetico. Il nemico è un essere sconosciuto, incomprensibile e inutile. Il nemico va isolato, cacciato… a dirla tutta, va eliminato. Peccato che non sia così semplice. Dallo scrittore e saggista Emanuele Manco, una fantascienza militare attuale, problematica e, purtroppo, più vicina a noi di quanto vorremmo ammettere.

The Quantum Mechanic

È online da oggi  su Amazon The Quantum Mechanic, la traduzione in inglese del mio racconto Il meccanico quantistico.

L'idea è di mettermi in gioco ancora una volta, con un racconto più che apprezzato, per dare slancio  a un progetto ad ampio respiro, che arriverà, tra mille tentennamenti, riscritture e pianificazioni.

L'efficace traduzione è di Johanna Bishop, una validissima e preparata professionista. Sono stati necessari degli adattamenti, ma credo che il risultato complessivo valga proprio la pena.

Vi farò sapere come andrà.

Buon 2015 a tutti.

 

Pagina 1 di 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén