Scritti, impressioni, opinioni.

Dilemmi sul voto

Il mio amico Anselmo scrisse:
"Ci sono scuole di pensiero, rispetto alla legge elettorale,  che ritengono che un voto a partiti come SA o UDC in alcune regioni al  senato farebbero scattare il quorum per queste a discapito  di PD e  PdL e varrebbero, in termini di seggi, per contrastare luno o  laltro, a seconda della posizione politica di ognuno, più del voto  dato al grande avversario."

In ogni caso, attenti a che X mettete sulla scheda. Non vorrete mica sbagliarla. Mi raccomando. Se incrociate troppo le astine, il quorum potrebbe non essere raggiunto. Le incrociate troppo poco, non scatta il premio di maggioranza. Attenti alla congiunzione astrale di simboli poi. E a non incrociare i flussi.
Io vi dico che quarantaquattro gatti in fila per sei con il resto di due. Piglio e porto a casa. Brindola la supercazzola brematurata con scappellamento a destra,  come se fosse antani.

Buon voto a tutti.

p.s CHIU PILO PER  TUTTI

» Emanuele Manco">Tweet

Precedente

Frammenti di una rosa quantica

Successivo

Riflessioni

2 commenti

  1. ma il voto elettronico? invece di litigare settimane sulla posizione nela scheda.. che tristezza. ovviamente lo slogan finale è il migliore...

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén