Archivi tag: autoreferenziale

Bruce Springsteen and The E Street Band - Milano 3 luglio 2016

Non ho molto da dire in merito. C'ero anche io a vedere, la sera del 3 luglio 2016 al concerto di Bruce Springsteen e della E Street Band. Ero in penultima fila, altri biglietti non ho trovato. Ho sofferto le vertigini all'inizio e il continuo tremolio dello stadio per tutto il tempo. Ma pazienza. Forse esisteva un altro modo per vedere il concerto, ma io non ci sono riuscito. La mia abitudine è di giocare con le carte che ho in mano, anche se non proprio favorevoli al 100% Quasi 4 ore Leggi il post [...]

La democrazia non è un evento di Facebook

Che c'entra la democrazia con Facebook? Fermo restando che l'esito del referendum nel Regno Unito non mi è piaciuto, per ragioni che non so, più legate al cuore e all'emotività che a fini analisi economiche che non sono in grado di fare, posso anche dire che lo accetto, come accetto tutte le cose della vita che accadono senza che possa farci nulla. Mi rode un po' vedere menti che si sentono finemente democratiche ribaltare la logica che ha portato al suffragio universale e affermare che Leggi il post [...]

Ricordando Tecla Dozio

Sin dai primi giorni del mio arrivo a Milano, da incallito bibliofilo, la libreria del giallo di Tecla Dozio è diventata uno dei miei punti di riferimento. Alla atmosfera informale delle sue presentazioni devo il coraggio di essermi fatto avanti, di aver provato a farmi conoscere a professionisti dell'editoria. Opportunità che mi hanno spinto a sbracciarmi, a scrivere, a migliorarmi.  A provarci almeno, a essere poco indulgente con me stesso. E Tecla, nonostante non abbia mai scritto per Leggi il post [...]

Hemingwrite, l'incontro tra passato e futuro?

Ero bambino quando esistevano ancora le macchine da scrivere e il concetto di word processor, ossia di un software che girava su un computer dedicato alla scrittura, mi era praticamente sconosciuto. Non ricordo bene su quale macchina ho cominciato a scrivere da adolescente. Forse le macchine che usavo a scuola (Dattilografia all'Istituto Tecnico) era una Olimpia. Ma non ricordo la marca di quella che avevo a casa. Non era una Olivetti o una marca conosciuta e non è durata molto. In primis perché Leggi il post [...]