Scritti, impressioni, opinioni.

Il bel Silvio

Il protagonista è il bellissimo giovane, Silvio B, che vive la sua gioventù a Catania in pieno periodo fascista. Ha la fama di seduttore e per questo è invidiato dagli uomini e ambito dalle donne. Ma sarà proprio questa fama a rovinarlo. Si sposa con la figlia di un ricco notaio della città, Daniela S.. Ma dopo tre anni di matrimonio emerge in tutta la sua infamia la sua incapacità di "farsi onore" con una donna, colpa gravissima per la cultura siciliana degli anni trenta. In realtà è lei che non gliela dà. Quando ammette la sua impotenza la sua vita cambia radicalmente e da persona invidiata passa allo stato di uomo deriso. La svolta avviene in un club privè, dove incontrerà il feroce sodomita Walter V., detto Minchia di Ferro, che mentre lui è impegnato a tentare concupire la starlette Milly, lo impala senza complimenti. Insieme, Walter e Silvio, capiranno le gioie del loro amore, scambiandosi ripetutamente i "favori" e vivranno felici, per somma gioia del loro proctologo.

» Emanuele Manco">Tweet

Precedente

Riflessioni

Successivo

Film: Juno

1 commento

  1. Noi zucche vogliamo le royalties per l'ispirazione! 😉

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén